Il Registro Imbarcazioni a Malta fa per te?

Benvenuti sul nostro sito. L’obiettivo è semplice ­ fornire quante più informazioni possibili per utarvi a capire se Malta è un buon territorio per il vostro specifico bisogno di usare il registro imbarcazioni qui.

Benvenuti sul nostro sito. L’obiettivo è semplice ­ fornire quante più informazioni possibili per aiutarvi a capire se Malta è un buon territorio per il vostro specifico bisogno di usare il registro imbarcazioni qui.

Malta potrebbe non essere il posto giusto per voi, ma speriamo di aiutarvi a stabilire se lo è. Se, invece, Malta è un buon territorio in cui registrare la vostra imbarcazione, ci auguriamo che intendiate utilizzare il modulo in questa pagina per contattarci e farci scoprire se possiamo aiutarvi con le vostre esigenze.

Come vedrete dalla disposizione del sito, abbiamo più lingue a nostra disposizione. Questo significa che se desiderate procedere con la registrazione di un’imbarcazione a Malta, possiamo organizzare tramite traduttori e interpreti di assistervi durante il processo.

È Malta un buon territorio per le imbarcazioni?

In primo luogo, ogni cittadino di un stato membro1 dell’UE ha diritto di registrare una imbarcazione qui. Inoltre, anche qualsiasi società registrata in uno Stato membro dell’UE può registrare un’imbarcazionequi.

Per ovvie ragioni si spera, una società Maltese è considerata una buona scelta come veicolo di proprietà per imbarcazioni. Una società maltese può essere stabilita da una persona (sia un maltese sia un cittadino comunitario o non) allo scopo di possedere una imbarcazione. Pertanto, con un piccolo sforzo e la consulenza giusta, è possibile per una persona di qualsiasi nazionalità utilizzare Malta per la registrazione e la proprietà di una imbarcazione.

L’unico avvertimento è che il proprietario dell’imbarcazione deve essere chiaramente identificabile.

Per i proprietari non maltesi, le autorità richiedono copie dei documenti ufficiali di identificazione certificata. Proprietari non maltesi sono tenuti a nominare, per iscritto, un residente maltese il cui compito è quello di coordinarsi con tutte le autorità competenti.

In realtà, ci sono alcune limitazioni una volta stabilita la proprietà. Per esempio:

­- Non ci sono restrizioni sulla proprietà riguardo alla nazionalità del proprietario (proprietari)

­- Non ci sono restrizioni riguardanti la nazionalità della persona (persone) di equipaggio della nave

­- Non ci sono restrizioni durante la navigazione a qualsiasi porto in tutto il mondo

La bandiera marittima maltese è la più grande bandiera europea sia per navi che per imbarcazioni di proprietà. Questa popolarità è stata costruita attraverso una reputazione di lunga data per la qualità e l’efficienza e una serie di benefici fiscali che verrà spiegato in seguito.

Le caratteristiche principali sono:

­- La legislazione conforme alle norme UE
­- Leggi chiare in materia di mutui imbarcazioni
­- Bassi costi di registrazione
­- Un sistema di registrazione veloce

­Una giurisdizione riconosciuta a livello mondiale e rispettata I Finanziatori tendono a trovare conforto nelle norme maltesi, nel senso che sono protetti, in quanto sono i proprietari stessi. Il sistema dei mutui è chiaro e amministrato in modo coerente.

Registro Imbarcazioni a scafo nudo

La legge prevede la registrazione delle imbarcazioni a scafo nudo sotto entrambe le bandiere, la bandiera Maltese e le bandiere straniere.

La normativa applicabile richiede che i due registri siano compatibili e stabilisce che le questioni relative al titolo dell‘imbarcazione, ai mutui e alle ipoteche eventualmente iscritte cadano sotto la giurisdizione del registro sottostante mentre le questioni concernenti le operazioni relative all‘imbarcazione cadano sotto la giurisdizione del Paese in cui il contratto a scafo nudo è stato registrato.

La registrazione del contratto di locazione a scafo nudo si protrae per tutta la durata del contratto o fino alla scadenza dell‘immatricolazione sottostante, a seconda di quale delle due si verifichi per prima purché non si superino i due anni.

Procedura per la Registrazione di un’imbarcazione a Malta

Essendo una delle più grandi bandiere del mondo, la procedura di registrazione imbarcazioni a Malta è ben progettata e utilizzata. Se tutta la documentazione corretta è disponibile al momento della registrazione, il processo richiede solitamente appena due giorni lavorativi.

Una iscrizione provvisoria che dura fino a sei mesi, permette di abilitare l’imbarcazione, con una documentazione ulteriore (come un certificato di eliminazione dal registro precedente) da registrazione temporanea a permanente,in modo completo. In questo modo, viene fatta una registrazione permanente con il Registro Maltese delle imbarcazioni.

Per rendere la richiesta provvisoria, saranno necessari i seguenti documenti:

­- Una dichiarazione di propriet
– La domanda di registrazione di uno yacht a Malta
-­ Una copia del certificato di stazza internazionale per le navi di oltre 24 metri di lunghezza
-­ Dettagli tecnici, se necessario o richiesto
-­ Una domanda di licenza radio

Registrazione Imbarcazioni a Malta

Una volta che l’intero processo è stato completato con successo, verrà rilasciato un Certificato del Registro di Malta­ questo agisce anche come prova della titolarità dell’imbarcazione.

Per imbarcazioni più grandi?

C’è una classe di imbarcazioni che si trova tra imbarcazioni normali, che possono essere utilizzate da una famiglia e super imbarcazioni all’estremità superiore della scala. Queste sono imbarcazioni progettate per più di dodici persone.

Essi non sono chiaramente navi o navi da crociera in quanto non sono semplicemente abbastanza grandi. Sono, comunque, troppo grandi per essere classificate come imbarcazioni semplici. Per questo motivo, è comunemente usato il nome Imbarcazioni Passeggieri.

Sotto la Convenzione SOLAS sono considerate Imbarcazioni Passeggeri.

Il processo di registrazione è quasi identico a quello sopra descritto. Ciò che è importante è che ci sia uno sforzo coordinato tra i gestori di yacht, i funzionari dello Stato di bandiera e dei rappresentanti di classe eletti.

Quali sono i vantaggi finanziari per la registrazione di uno yacht a Malta?

Le imprese che operano con imbarcazioni commerciali sono esenti da imposta sul reddito per i proventi generati dalla gestione dei loro yacht. L’esenzione si applica a
condizione di una tassa annuale sul tonnellaggio, sulla base della stazza lorda della barca commerciale, e la quota di iscrizione annuale, purchè debitamente pagati.

Inoltre, gli yacht commerciali che operano in alto mare e il trasporto di passeggeri a pagamento (quando il locatario utilizza lo yacht per un’attività economica) sono esenti da IVA in tutte le forniture, compresi i costi di manutenzione allo yacht, e l’IVA è esigibile sulle entrate da operazioni di noleggio.

Qualora uno yacht commerciale non possa beneficiare dell’esenzione dall’imposta sul reddito, possono approfittare del basso tasso di effettiva sul reddito del 5%.

Qualsiasi imposta sul reddito estero subito su tali operazioni commerciali di un yacht sarebbe disponibile come credito contro l’imposta sul reddito maltese in modo che l’imposta maltese efficace potrebbe anche essere ridotto a 0%.

Per concludere

Speriamo che questi dati dimostrino che Malta offre un ottimo sistema competente per la registrazione di imbarcazioni e più in generale come nazione di bandiera. Se avete domande circa il processo, o se volete approfondire le circostanze specifiche della vostra barca, siete pregati di contattarmi per una discussione confidenziale.

Circa l’autore

Mark Bencini è un avvocato con studio di avvocati Valletta Legal a Valletta e ha molti anni di esperienza.

info@yachtregistrationmalta.com